Sovana

Primitivo insediamento di agricoltori e pastori sulle rive dell'antico fiume Armine (oggi chiamato Fiora), divenne poi una fiorente città etrusca nel VII sec. a.C. con il nome di Suana. Conquistata dai romani nel III sec. a.C., anche se gli abitanti conservarono cultura, arte, lingua e scrittura della civiltà etrusca.

A partire dal IX secolo fu culla della famiglia degli Aldobrandeschi e patria di Papa Gregorio VII ma raggiunse il culmine del suo splendore verso il XIII secolo con i conti Umberto e Guglielmo, periodo in cui vennero costruiti i più importanti edifici della piazza principale.

Nel 1243 la città venne assediata dalle truppe di Federico II e iniziò così un lento declino. Con la morte della contessa Margherita, poi, si spense la dinastia aldobrandesca e per un secolo furono i conti Orsini a dominare il territorio, finchè nel 1411 la città fu conquistata e saccheggiata dai senesi.

Nel 1555 passò sotto il dominio Mediceo, ma il declino della città fu sempre più inarrestabile: invasioni, distruzioni ed epidemie ne provocarono lo spopolamento. Risorta in questi ultimi decenni grazie al ritrovamento di una importante Necropoli Etrusca, Sovana è oggi un caratteristico paese di circa 500 abitanti meta di studiosi e turisti.

Vedi anche

Torna indietro
Dove Siamo / Strada Antica Dogana 44 / Alberese (Gr)
Guarda il video
Guarda il tour fotografico
Copyright ©2017 Country Resort Le Due Ruote - web agency: Kalimero.it